foto-di-utensili-cerimonia-del-te-estetica-wabi-sabi

Wabi Sabi: la bellezza dell’imperfezione

Nel mondo frenetico e sempre più digitale di oggi, dove la perfezione è spesso celebrata e ricercata, c'è un concetto giapponese antico e affascinante che ci invita a guardare la bellezza in modo diverso: il Wabi-Sabi.

 

Il concetto di Wabi-Sabi (侘寂) rappresenta una visione del mondo giapponese, o estetica, basata sull'accettazione della transitorietà e dell'imperfezione delle cose.

 

Talvolta definito come "bellezza imperfetta, impermanente e incompleta", trae origine dalla dottrina buddista dell'anitya, che significa impermanenza.

 

 

Che cosa vuol dire Wabi Sabi 

Il termine Wabi Sabi è composto da due parole che hanno significati diversi, e che con il tempo, proprio come il concetto di Wabi Sabi, hanno iniziato a mutare assumendo connotazioni più positive.

 

Infatti, in origine, il termine Wabi si riferiva alla solitudine della vita nella natura, lontana dalla società; mentre il termine sabi significava "freddo", "povero" o "appassito".

 

Oggi, WABI (侘び) descrive l'essenza della "semplicità rustica" o della solitudine, con un significato approssimativo di "elegante bellezza dell'umile semplicità".

 

La solitudine qui non è intesa come una sensazione negativa di isolamento dagli altri, ma piuttosto come un piacevole senso di essere soli nella natura, lontani dalla società, immersi nella "freschezza della quiete".

 

Attraverso la poesia questo termine ha preso l’accezione positiva che conosciamo oggi, descrivendo qualcosa di semplice, immateriale, umile e in armonia con la natura.

 

La cerimonia del tè (cha no yu) incarna questo atteggiamento verso la vita, manifestandosi nell'elegante semplicità del bere il tè e dei suoi utensili, contrariamente all'idea che la bellezza sia sinonimo di grandiosità e opulenza.

 

D’altra parte, SABI (寂び) descrive la bellezza o la serenità che accompagna l'avanzare dell'età; il suo significato di “freddo, appassito” oggi è tradotto con “apprezzare il vecchio e lo sbiadito”, come un fiore oltre la sua fioritura.

 

SABI evoca quindi la bellezza che emerge dall'età avanzata, quando la vita di un oggetto e la sua naturale caducità si riflettono nella patina e nell'usura ma che portano con dignità e grazia il segno degli anni trascorsi.

 

Filosofia del Wabi Sabi

: foto-di-un-tempio-giapponese

 

Il Wabi Sabi incarna l’anima dell’estetica giapponese, abbracciando la semplicità, la natura e la profondità delle esperienze umane. La sua connessione con il minimalismo giapponese crea spazi che sono essenziali ed eleganti, dove gli elementi naturali svolgono un ruolo fondamentale.

 

L’attenzione accurata ai dettagli, anche i più piccoli, della vita quotidiana si manifesta nell'arte del Wabi Sabi, arricchendo l'esistenza con una sensibilità estetica unica.

 

Inspirata da questo profondo concetto è nata la collaborazione tra WA:IT, un brand Italiano pionere dell’eco-cosmesi e lo studio di design Piero Lissoni, che insieme hanno dato vita a TŌKA, candele di design olfattivo.

 

“L’estetica giapponese WABI SABI dell’accettazione, dell’impermanenza e imperfezione della vita muove la fiammella di TŌKA, bruciando e facendo emergere emozioni.”

foto-della-candela-toka-estetica-wabi-sabi

 

TŌKA sta a significare una piccola sorgente luminosa, ma ha anche un significato ritualistico di luce come guida che grazie alle note profumate ha l’obiettivo di creare un ambiente accogliente, non pretenzioso.

 

Le candele TŌKA prendono le note dei profumi naturali di nicchia della linea WA:IT. Si tratta di profumi con caratteristiche di aromaterapia:

 

HITO, un profumo naturale che cura l'anima dove le note del fico tramettono la calma del mare, invitando a uno stato meditativo e amplificando il tono vitale.

HITO 100ml eau de parfum

 

Formulato con un mix di ingredienti naturali della tradizione medicinale Giapponese e ingredienti di origine Occidentale, tra cui:

 

  • lo Yuzu con effetto antistress;
  • l’Elemi che riequilibra i chakra inferiori e superiori;
  • il Frangipani che risveglia emozioni;
  • Il Legno di Cedro che ha un effetto armonizzante e favorisce l’autostima;
  • la Pianta di Ciliegio, considerata in Giappone come “la pianta del rinnovamento”;
  • Il Muschio Quercino, che porta senso di pace e tranquillità.

  

HARU, un profumo naturale dall’effetto riequilibrante grazie alle note di Neroli. Il suo profumo avvolgente ricorda che ogni giorno è un'opportunità per ricominciare da capo, per abbracciare il cambiamento e per crescere.

 

Al neroli si uniscono altri ingredienti della tradizione giapponese e occidentale, che portano con sé l’effetto aromaterapeutico:

 

  • la Cannella che agisce come calmante naturale;
  • Il Pepe nero che funge da antidepressivo naturale;
  • il Cardamomo che stimola e energizza la mente;
  • l'olio essenziale di Bergamotto che riduce lo stress e allontana l'ansia dovuta al cambiamento.

Puoi trovare i profumi WA:IT cliccando direttamente qui sotto:

 

Scopri i profumi WA:IT

 

Wabi Sabi e cosmetica 

La J-Beauty (cura della pelle giapponese) diventa un rituale di bellezza ispirato al Wabi Sabi, celebrando la bellezza autentica e la naturalezza.

 

Racchiudendo 3 principi estetici Giapponesi, ovvero quelli di kanso, shibui e seijaku.

 

Concetti difficili da tradurre letteralmente, ma che potremmo definire come: semplicità, bellezza sobria e calma energizzata.

 

La ricerca della “perfezione imperfetta” si riflette nel desiderio di mantenere una pelle sana e naturale, senza cercare eccessive perfezioni.

 

Nella skincare giapponese si traduce in prodotti che celebrano la bellezza autentica, valorizzando le imperfezioni come parte integrante della nostra individualità.

 

Shibui è un contenitore di cosmesi giapponese, ispirati alla filosofia della J-Beauty, puoi trovare tutti i prodotti cliccando direttamente qui sotto:

 

Scopri la cosmesi giapponese

 

Se desideri essere aggiornato sul mondo della skincare giapponese, ricevere notizie sulla cosmesi biologica e anticipazioni sulle nostre ultime novità, iscriviti alla nostra newsletter.

Clicca qui sotto per ricevere gli aggiornamenti direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter!

Back to blog

Leave a comment

Please note, comments need to be approved before they are published.